La Repubblica delle Maldive si trova nel cuore dell’Oceano Indiano, a sud della penisola Indiana, è un gruppo di 26 atolli, a loro volta costituiti da ben 1192 isole, delle quali circa 200 sono abitate dalla popolazione locale ed un centinaio adibite a meta turistica a villaggi turistici.

Le Maldive sono una Repubblica presidenziale, con una popolazione complessiva di circa 349.110 abitanti, su una superficie totale di 300 km²-; sono 19 gli atolli che che hanno rilevanza politica ed economica nella vita sociale dello stato, la capitale è la città di Malé, nella parte del territorio.

L’isola principale della Repubblica delle Maldive è Fua Mulaku, nella parte meridionale dell’arcipelago.

Le isole che costituiscono le Maldive sono disposte lungo la barriera oceanica che divide le acque profonde da quelle balneabili, ogni atollo ha inoltre una propria barriera corallina, che delimita le acque marine, formando delle piccole lagune.

L’economia locale si basa essenzialmente sulla pesca e sul settore turistico, questo ultimo in forte ascesa a partire dagli ultimi 10 anni, la popolazione è impiegata anche in settori meno sviluppati alle Maldive, quali l’artigianato, l’industria e l’agricoltura, in particolar modo con la coltivazione di patate dolci, manioca e peperoncino, e la coltivazione di frutta, quali banana, anguria e mango, mentre molto importante è il settore della costruzione delle barche, i “Dhoni”, che vengono utilizzate per collegare gli atolli tra loro.